1. Definizioni
Agli effetti degli accordi sottoscritti tra le parti, si intende per:
– “BIPLAN”, Biplan S.r.l., sede legale in Lungotevere Ripa 3/b – Roma, cod. fisc., partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Roma IT06310261216, Casella PEC: info@pec.biplan.it;
– “CLIENTE”, la persona giuridica o la persona fisica che per i propri scopi imprenditoriali e professionali sottoscrive l’offerta commerciale / lettera d’incarico;
– “OFFERTA COMMERCIALE / LETTERA D’INCARICO / CONTRATTO”, l’accordo contrattuale tra BIPLAN ed il CLIENTE avente ad oggetto la fornitura di beni e/o servizi con la descrizione delle specifiche componenti e delle diverse caratteristiche tecniche, commerciali ed economiche;

2. Riservatezza
Informazioni, documentazione e dati (nel complesso “Informazioni”) ottenuti durante lo svolgimento dell’incarico e concernenti l’incarico medesimo saranno considerati da BIPLAN strettamente riservati e confidenziali e potranno essere utilizzati solo ed esclusivamente in ragione dell’incarico conferito.
Le Informazioni potranno essere comunicate esclusivamente a:
a) soci, personale professionale (dipendente e non), personale indiretto di supporto, nonché eventuali collaboratori esterni coinvolti nello svolgimento dell’incarico o nelle nostre procedure interne (es. risk management, controllo qualità), limitatamente a quanto necessario per lo svolgimento dei rispettivi compiti;
b) consulenti e/o assicuratori di BIPLAN, quando ciò sia necessario in relazione a questioni di responsabilità professionale.
Resta peraltro inteso che BIPLAN potrà rivelare le Informazioni laddove ciò sia necessario per ottemperare ad obblighi di legge, di regolamento, o a richieste o provvedimenti di autorità pubbliche, anche straniere, nei casi e con le limitazioni previsti dalla legge.
Sono, comunque, esclusi dal presente obbligo di riservatezza, le Informazioni autonomamente sviluppate da BIPLAN S.r.l. e quelle già di pubblico dominio ovvero divenute tali per causa non imputabile a BIPLAN.
Qualora durante lo svolgimento dell’incarico e al fine dell’espletamento dello stesso, il CLIENTE comunichi a BIPLAN le informazioni di cui all’articolo 114, comma 1, del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, (di seguito “Informazioni Privilegiate”), sarà cura dello stesso CLIENTE informare tempestivamente di tale circostanza BIPLAN nella persona dell’Amministratore, quale soggetto di riferimento della medesima BIPLAN, affinché quest’ultima possa procedere agli adempimenti di legge.
Le Informazioni Privilegiate cui BIPLAN avrà accesso saranno oggetto dell’impegno di riservatezza di cui al presente paragrafo.

3. Divieto di cessione
Non è consentito a BIPLAN e al CLIENTE cedere a terzi il contratto tra di essi sottoscritto, senza aver ottenuto il preventivo consenso scritto dell’altra parte.

4. Comunicazioni in formato elettronico
Durante lo svolgimento dell’incarico BIPLAN potrà scambiare con il CLIENTE informazioni in formato elettronico. La trasmissione elettronica di informazioni non garantisce l’assoluta riservatezza e l’assenza di errori in quanto tali informazioni possono essere intercettate, modificate, perse, distrutte, recapitate tardivamente o in modo incompleto, o in altro modo danneggiate risultando non sicure per la loro utilizzazione. In particolare, la trasmissione di informazioni per mezzo dei cosiddetti servizi Cloud è da considerarsi ad alto rischio per la sicurezza e riservatezza delle informazioni. BIPLAN declina pertanto ogni e qualunque responsabilità in proposito.
Se il CLIENTE desidera proteggere con una password la totalità o parte dei dati trasmessi, o utilizzare altri strumenti informatici, BIPLAN sarà disponibile a concordare con il CLIENTE medesimo le procedure a tal fine necessarie.
L’invio da parte di BIPLAN in formato elettronico di qualsiasi documento potrà avvenire solo a titolo di anticipazione del documento firmato in originale dall’Amministratore, che sarà successivamente trasmesso al CLIENTE e che costituirà il documento su cui il CLIENTE medesimo potrà fare pieno affidamento.
Qualora fosse compatibile con le policy di sicurezza del CLIENTE, BIPLAN potrà richiedere la possibilità di utilizzare la rete locale e la connessione internet del CLIENTE, per permettere al team di lavoro di collegarsi alla rete BIPLAN, quale accesso remoto tramite internet, nello svolgimento delle attività inerenti l’incarico. A tal proposito si precisa che non appena stabilita la connessione alla rete locale, si aprirà una connessione diretta (cosiddetta VPN) che creerà un collegamento separato dalla rete del CLIENTE.
BIPLAN applica ragionevoli procedure di sicurezza sui propri sistemi informativi per controllare l’assenza dei più comuni virus conosciuti e/o di software maligni definiti comunemente spyware prima di inviare informazioni in formato elettronico.
Resta peraltro esclusa ogni responsabilità di BIPLAN, dei relativi soci, dipendenti o collaboratori, per ogni eventuale danno che il CLIENTE dovesse subire, direttamente o indirettamente, come conseguenza della presenza di virus o di software maligni nelle comunicazioni elettroniche e per non aver applicato, a sua volta, il CLIENTE medesimo adeguate procedure di sicurezza.

5. Proprietà Intellettuale
BIPLAN è titolare del diritto d’autore e di tutti i diritti esclusivi di utilizzazione economica per quanto riguarda i risultati e prodotti dei servizi resi, nonché, salvo che sia diversamente previsto nell’Offerta Commerciale / Lettera di Incarico / Contratto, di ogni altro documento od opera elaborata nella prestazione degli stessi, tanto se in forma scritta quanto se orale e, in generale, in qualsiasi forma espressi.
BIPLAN manterrà altresì la proprietà dell’esemplare dei risultati e prodotti dei servizi resi consegnati al CLIENTE nella loro forma tangibile sino al pagamento dei corrispettivi previsti. In ogni caso, BIPLAN avrà diritto di trattenere copia dei risultati e prodotti dei servizi resi ai fini di dare evidenza delle attività prestate e di adempiere ad obblighi di legge, regolamento o a procedure interne. Resta inteso che al fine di prestare i servizi il CLIENTE o ad altri clienti, BIPLAN potrà utilizzare, sviluppare o condividere tra di loro esperienze, conoscenze e competenze di applicazione generale ottenute attraverso lo svolgimento dell’incarico.

6. Know How
BIPLAN rimane in via esclusiva proprietaria del knowhow, delle tecniche, dei modelli e delle metodologie (nel complesso “Know How”) sia che risultino essere dalla stessa sviluppati prima ovvero durante lo svolgimento dell’incarico. Fatta eccezione per le soluzioni, personalizzazioni e verticalizzazioni software di cui al paragrafo 7, in relazione al Know How incluso in uno qualsiasi dei risultati e prodotti dei servizi resi, viene riconosciuto da subito da parte di BIPLAN e a favore del CLIENTE una licenza d’uso, irrevocabile, non esclusiva e senza alcuna facoltà di concedere sub-licenza, intendendosi i relativi corrispettivi già compresi in quelli pattuiti.

7. Soluzioni, Personalizzazioni e verticalizzazioni software
BIPLAN rimane in via esclusiva proprietaria delle soluzioni, e delle personalizzazioni e verticalizzazioni software effettuate da BIPLAN su software fornito in licenza d’uso.
Le soluzioni, personalizzazioni e verticalizzazioni software sono pertanto concesse alla CLIENTE in licenza d’uso, revocabile, non esclusiva e senza alcuna facoltà di concedere sub-licenza.
La licenza d’uso relativa alle soluzioni, personalizzazioni e verticalizzazioni software è rilasciata al CLIENTE per tutta la durata del presente contratto.
In caso di disdetta, cessione, cambio concessionario e/o partner, e/o di ogni altra azione che determini l’impossibilità di BIPLAN di gestire l’infrastruttura fornita determinerà la revoca delle licenze d’uso relative alle soluzioni, personalizzazioni e verticalizzazioni software realizzate da BIPLAN.

8. Deliverables
Durante le attività progettuali vengono prodotti dal gruppo di lavoro BIPLAN i seguenti deliverables:
• Flow-Chart dei flussi informativi realizzati sulla base delle informazioni raccolte e delle analisi effettuate.
• Specifiche di progetto.
• Modelli di gestione.
I Deliverables dovranno essere utilizzati unicamente per gli scopi per cui sono stati predisposti, nella loro interezza e senza alcun tipo di alterazione o modifica.
BIPLAN non risponderà di eventuali danni che il CLIENTE dovesse subire in conseguenza dell’uso improprio dei Deliverables, né delle eventuali modifiche che il CLIENTE dovesse apportare o far apportare agli stessi, e dovrà essere tenuta indenne rispetto eventuali conseguenze pregiudizievoli che dovesse subire in relazione ad un uso dei Deliverables diverso da quello previsto o autorizzato.
I Deliverables non potranno essere mostrati, riprodotti, copiati, consegnati o il loro contenuto, anche solo in parte, rilevato o riferito a terzi.

9. Team di lavoro e responsabilità del CLIENTE
Sulla base delle esperienze maturate da BIPLAN è fondamentale che le attività si sviluppino in stretta collaborazione con il management aziendale del CLIENTE.
Per il buon esito dell’incarico, si ritiene indispensabile il pieno coinvolgimento, per l’intera durata del progetto, delle risorse del CLIENTE, in funzione delle specifiche aree di responsabilità e di competenza e l’individuazione di un responsabile di progetto del CLIENTE, a cui demandare il coordinamento complessivo dell’iniziativa e a cui fare riferimento costante per l’approvazione delle scelte progettuali e per la risoluzione di eventuali issue.
Il CLIENTE si impegna a fornire a BIPLAN in tempo utile, e a sua semplice richiesta, informazioni e chiarimenti su qualsiasi questione inerente quanto oggetto dell’incarico, fornendo tutta l’assistenza necessaria al corretto svolgimento dell’incarico stesso, nonché l’accesso alla documentazione in suo possesso, detenzione o custodia o comunque sotto il controllo suo o di suoi amministratori o dipendenti e, nel caso le informazioni e/o documentazione non siano in suo possesso, detenzione o custodia o, in generale, sotto il suo controllo di fare del proprio meglio per procurare tali informazioni e tale documentazione a BIPLAN.
Il CLIENTE si impegna a comunicare tempestivamente a BIPLAN qualsiasi informazione, aggiornamento o sviluppo di cui venga a conoscenza e che possa rilevare ai fini dello svolgimento dell’incarico da parte di BIPLAN.
Il CLIENTE si impegna a garantire l’accesso alle proprie strutture e sistemi, adottando le necessarie misure di sicurezza ed ottenendo i permessi, autorizzazioni e licenze all’uopo necessarie (senza alcun costo per BIPLAN), laddove, ai fini dell’espletamento dell’incarico, si renda necessario anche sotto il profilo di maggiore efficienza, o sia richiesto dal CLIENTE l’utilizzo da parte di BIPLAN di uffici, strutture, sistemi informatici, software, sistemi di telefonia e reti del CLIENTE.
I servizi saranno prestati e i relativi Deliverables realizzati sulla base delle informazioni e dei dati fornitici direttamente dal CLIENTE, ovvero da altri soggetti o fonti dal CLIENTE autorizzati o indicati, senza alcun obbligo o responsabilità a carico di BIPLAN in merito alla veridicità, attendibilità e completezza delle informazioni e dei dati così fornitici e/o da noi acquisiti.
Il CLIENTE, dichiara di assumere a proprio carico ogni responsabilità per l’uso, da parte sua o di altri per suo conto, dell’infrastruttura informativa oggetto del presente contratto.
Il CLIENTE prende atto che BIPLAN non può essere ritenuta responsabile dell’operato degli utenti abilitati dal CLIENTE all’utilizzo della piattaforma.
Il CLIENTE solleva BIPLAN da ogni responsabilità per danni diretti, indiretti o conseguenti che potrebbero derivare dall’accesso o dal mancato accesso all’infrastruttura software fornita da BIPLAN.
Il CLIENTE si impegna a non fornire a BIPLAN l’accesso ad informazioni personali identificabili, sia sotto forma di dati o in qualsiasi altra forma per i quali non si dispone della relativa autorizzazione.

10. Termini di utilizzo infrastruttura informativa
Nell’offerta dei servizi di installazione, configurazione, parametrizzazione e di assistenza gli specialisti BIPLAN potrebbero richiedere l’invio di informazioni o di dati. Essi sono autorizzati alla consultazione e/o visualizzazione degli stessi per scopi strettamente attinenti l’attività di assistenza.
I dati ricevuti da BIPLAN saranno esclusivamente utilizzati per gli scopi per i quali sono stati forniti, in particolare per correggere errori e/o fornire assistenza su prodotti di BIPLAN o di terze parti forniti da BIPLAN.
Per questi scopi, BIPLAN può utilizzare società esterne ad essa presenti anche in altri paesi nel mondo.
BIPLAN non divulgherà tali dati ad altri soggetti, con la sola esclusione di aziende che possono contribuire a correggere difetti e/o fornire assistenza sui prodotti.
BIPLAN si impegna a cancellare, distruggere, restituire tutti i dati e/o informazioni quando non più necessari agli scopi per i quali essi sono stati forniti.
Il CLIENTE resta responsabile:
1. dei dati e del contenuto di qualsiasi database reso disponibile a BIPLAN;
2. della selezione e dell’attuazione di procedure e controlli per quanto riguarda l’accesso, la sicurezza, la crittografia, l’utilizzo e la trasmissione di dati (inclusi dati personali identificabili);
3. di tutti i dati memorizzati di backup e ripristino di qualsiasi database.
Si invita a non fornire a BIPLAN l’accesso ad informazioni personali identificabili, sia sotto forma di dati o in qualsiasi altra forma per i quali non si dispone della relativa autorizzazione.
Il CLIENTE sarà responsabile per i costi e per altri importi che BIPLAN potrà essere costretto a sostenere in relazione a informazioni erroneamente fornite

11. Limitazione di responsabilità di Biplan
Tutta l’attività di BIPLAN si configura come supporto al CLIENTE senza assumere un ruolo e una responsabilità assimilabili a quelle del management della stessa.
La responsabilità – di qualunque tipo – di BIPLAN, dei soci, dirigenti, dipendenti, collaboratori ed eventuali corrispondenti italiani o esteri coinvolti nell’incarico, nei confronti del CLIENTE deve intendersi limitata all’importo massimo pari ad una volta i corrispettivi previsti per la singola annualità per le attività e le soluzioni offerte da BIPLAN con esclusione della componente hardware, salvo in caso di dolo o colpa grave.

12. Utilizzo di logo e segni distintivi
In relazione allo svolgimento dell’attività oggetto di incarico il CLIENTE – preso atto dell’informativa ex articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003 di cui al successivo paragrafo 12 – concede a BIPLAN il diritto, non esclusivo e revocabile in qualunque momento da parte del CLIENTE, di utilizzare il logo o i/il marchi/o ed altri segni distintivi del CLIENTE all’interno di proprie presentazioni, relazioni o rapporti indirizzati al CLIENTE, concedendo altresì il diritto, anch’esso revocabile in qualunque momento da parte del CLIENTE ad utilizzare gli stessi anche in presentazioni rivolte a terzi esclusivamente per i fini di referenze e menzione di incarichi conferiti a BIPLAN.

13. Manleva
Il CLIENTE si impegna a manlevare e tenere indenne BIPLAN, nonché i suoi soci, dirigenti, dipendenti, collaboratori e consulenti ed eventuali corrispondenti italiani od esteri coinvolti nell’incarico, da ogni e qualsiasi perdita, danno, costo, spesa, passività (incluse eventuali spese legali) che gli stessi dovessero subire come conseguenza di richieste o pretese ad essi avanzate da terze parti per fatti addebitabili, anche per colpa lieve, al CLIENTE medesimo, o ai suoi dirigenti, dipendenti o collaboratori.

14. Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
In considerazione del fatto che l’attività dei componenti del team di lavoro di BIPLAN si svolgerà in tutto o in parte presso i locali del CLIENTE, quest’ultima si obbliga a fornire ai professionisti incaricati tutte le informazioni necessarie in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.
Il CLIENTE, pertanto, si impegna a fornire ai componenti del team di lavoro di BIPLAN, anche tramite Amministratore, tutte le informazioni relative ai rischi presenti in azienda, alle procedure di emergenza in essere, alle misure di sicurezza da adottare in azienda. Ove i rischi di cui sopra richiedessero l’impiego di Dispositivi di Protezione Individuali, essi saranno forniti al team di lavoro dal CLIENTE ovvero, previo accordo scritto tra le parti, saranno acquistati da BIPLAN.
I costi sostenuti da BIPLAN per l’acquisto dei Dispositivi di Protezione Individuali indicati dal CLIENTE e quelli relativi all’eventuale addestramento del personale, in quanto “costi per la sicurezza”, saranno integralmente a carico alla CLIENTE e saranno computati alla voce “spese” ed aggiunti ai corrispettivi previsti dalla presente lettera di proposta.
In considerazione della natura professionale dell’attività prestata da BIPLAN (“servizi di natura intellettuale”), ragionevolmente può ritenersi che lo svolgimento dell’incarico non comporterà nuovi rischi presso le strutture del CLIENTE. In ogni caso, BIPLAN rimane a disposizione per effettuare con il CLIENTE la valutazione che a quest’ultima compete ai sensi dell’articolo 26 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (valutazione dei rischi da interferenze).
Resta inteso che, laddove il CLIENTE dovesse ritenere sussistenti rischi da interferenze, le attività che comportano dette interferenze potranno avere inizio solo a seguito dell’elaborazione di un unico documento di valutazione delle stesse (DUVRI) in cui siano indicate le misure adottate per eliminare o, ove ciò non sia possibile, ridurre al minimo i rischi da interferenze. Tale documento verrà allegato all’ Offerta Commerciale / Lettera d’Incarico e ne formerà parte integrante.

15. Subappalto
Ai fini dello svolgimento dell’incarico, BIPLAN potrà avvalersi anche di altri soggetti, informando tempestivamente il CLIENTE, assumendosi ogni responsabilità in relazione al loro operato.

16. Rappresentanza
Il CLIENTE concorda e accetta le disposizioni della Lettera di Incarico e dei relativi Allegati per sé medesima e per le eventuali altre società del proprio Gruppo che dovessero essere destinatarie dei servizi resi, così come identificate nella Lettera di Incarico, e che non sottoscrivano personalmente la Lettera di Incarico. Il CLIENTE, anche ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1381 del codice civile, si impegna a fare in modo che tali società adempiano ai loro obblighi, così come previsti in capo al CLIENTE nella Lettera di Incarico, agendo come se avessero sottoscritto la Lettera di Incarico e ne fossero vincolate. In ogni caso, salvo ove diversamente previsto, il CLIENTE rimane l’unico ed esclusivo responsabile del pagamento dei corrispettivi a BIPLAN.

Informativa ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del D.Lgs. 196/03, Codice in materia di protezione dei dati personali (di seguito “Codice”), BIPLAN S.r.l., in qualità di titolare del trattamento (di seguito “BIPLAN” o “Titolare”), con sede in Roma, Via Lungotevere Ripa, n. 3/B, è tenuta a fornire alcune informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali del CLIENTE (ove persona fisica) o di eventuali dati personali, raccolti presso il CLIENTE, di persone fisiche (in caso di CLIENTE persona giuridica o per dati personali di persone fisiche diverse dal CLIENTE persona fisica), in qualità di interessati (di seguito “Interessati” e, singolarmente, “Interessato”).
I dati in possesso del Titolare sono normalmente raccolti direttamente presso il CLIENTE e/o presso l’Interessato e occasionalmente anche presso terzi (ad esempio presso clienti, fornitori, istituti bancari, consulenti o controparti in genere del CLIENTE).
I dati sono trattati nell’ambito della normale attività del Titolare, con le seguenti finalità:
1) finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con il CLIENTE quali, ad esempio, l’acquisizione di informazioni preliminari al conferimento dell’incarico o alla sottoscrizione del contratto, l’adempimento degli obblighi derivanti dall’incarico o dal contratto, nonché l’effettuazione delle operazioni a ciò connesse e strumentali;
2) finalità connesse ad obblighi previsti da disposizioni di leggi o regolamenti nazionali o comunitari, nonché da provvedimenti legittimi di enti o autorità. Rientrano in tali finalità le attività di BIPLAN correlate alle procedure di risk management, incluse le verifiche di indipendenza e potenziali conflitti d’interesse, nonché le attività richieste ai fini dell’adempimento degli obblighi sanciti dalla normativa antiriciclaggio, ove applicabile;
3) finalità connesse ad attività di comunicazione dei dati del CLIENTE o dell’Interessato ad altre entità, al fine della condivisione di informazioni commerciali, nei limiti di quanto consentito dalle vigenti normative di riferimento;
4) finalità connesse ad attività di informazione, resa al CLIENTE o all’Interessato da parte del Titolare, relativamente a specifiche tematiche professionali e servizi correlati, sempre nei limiti di quanto consentito dalle vigenti normative di riferimento;
5) finalità connesse alla documentazione, svolta dal Titolare, di referenze sui servizi resi.
In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali, così come definiti dall’art. 4, comma 1, lett. b), del Codice, avverrà in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato attraverso strumenti manuali, informatici e telematici atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Le logiche del trattamento saranno strettamente correlate alle illustrate finalità.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 1) è facoltativo; tuttavia un rifiuto in merito comporterebbe di fatto l’impossibilità di gestire i rapporti pre-contrattuali e/o contrattuali in essere. Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 2) è obbligatorio in quanto necessario all’adempimento di obblighi normativi.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui ai punti 3), 4) e 5) è facoltativo.
Si ricorda che, qualora l’incarico conferitoci, implichi necessariamente anche il trattamento di dati personali di persone fisiche diverse dal CLIENTE (quali suoi dipendenti, clienti, fornitori, consulenti o controparti in genere) è responsabilità del CLIENTE provvedere ad informare gli Interessati e ottenere, ove dovuti, i consensi necessari per il trattamento da parte del Titolare dei loro dati personali, restando inteso che la richiesta a noi rivolta di eseguire l’incarico assurgerà a presunzione, ai sensi dell’art. 2729 del Codice Civile, dell’avvenuto adempimento, da parte del CLIENTE, della correlata attività di informativa e dell’ottenuto consenso (ove dovuto) da parte degli Interessati a favore del Titolare medesimo.
I dati del CLIENTE e dell’Interessato potrebbero essere comunicati alle seguenti categorie di soggetti terzi:
• pubbliche autorità competenti nell’ambito dell’adempimento di specifici obblighi di legge o in base a provvedimenti legittimi;
• autorità amministrative, giudiziarie e fiscali, nei casi e con le limitazioni previsti dalla legge o da provvedimenti legittimi, o in esecuzione dell’incarico;
• consulenti e/o assicuratori del Titolare, quando ciò sia necessario in relazione a questioni di responsabilità professionale;
• providers di servizi e/o consulenti tecnico-informatici, anche in Paesi terzi non comunitari, unicamente per esigenze tecniche connesse all’utilizzo da parte del Titolare di sistemi e/o applicazioni strumentali nell’esecuzione degli obblighi contrattuali assunti nell’ambito dell’incarico in oggetto e dei correlati obblighi di legge, fermo restando che il ricorso a tali soggetti avverrà previo impegno da parte loro a rispettare tutte le prescrizioni in materia di sicurezza dei dati previste dal Codice.
La comunicazione dei dati alle categorie di soggetti sopra indicati non necessita del consenso del CLIENTE e dell’Interessato ai sensi per gli effetti dell’art. 24, comma 1, lett. a), b) e d), del Codice.
Dei dati del CLIENTE e dell’Interessato verrà a conoscenza il personale professionale incaricato dal Titolare dell’esecuzione dell’incarico, nonché il relativo personale di supporto.
Responsabile del trattamento, ai sensi dell’art. 29 del Codice, è il socio responsabile dell’incarico, domiciliato per la carica presso la sede del Titolare.
Si informa, infine, che l’art. 7 del Codice (integralmente riportato in nota ), conferisce al CLIENTE ed all’Interessato specifici diritti da esercitare a propria tutela.
Vi segnaliamo inoltre che i soci ed il personale professionale di BIPLAN S.r.l. sottoscrivono annualmente una conferma degli impegni di riservatezza e del rispetto delle procedure interne in materia di confidenzialità e riservatezza delle informazioni e dei dati del CLIENTE acquisiti nel corso della propria attività e del loro trattamento.

* Art. 7 D.Lgs. 196/03. 1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. L’interessato ha diritto di ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.